Giovedi 28 luglio 2011

Scritto da: il 28 luglio, 2011 in Il nostro primo Oceano

Passando al largo del porto di Cagliari, Chicco, Stefano e Mara di turno, mentre stiamo aprendo lo yankee… OCCHIO!!! Urla Stefano. Stiamo andando in collisione con un a nave veloce della Grimaldi. Incredibile, non aveva nessuna luce, a parte una luce di via microscopica, faceva forse 30 nodi senza un minimo rumore. Manovriamo e tiriamo un sospiro di sollievo.

Notte a motore con lo yankee fuori, 8kn, turni tranquilli.

Alle  6 Alessandro apre le vele e spegne il motore. Vento da Nord circa 15 nodi, Isola tra i 6 e i 7 kn, mare con onde da un metro, sole con qualche nuvola.

16:30 38º 52’N 7º 03’E Ovviamente la canna è in acqua da Cagliari e sono già partiti gli sfottò quando … Drrdrdrrdrr, parte la canna. Prendi la canna, ferma la barca, tira…

Dopo circa 15′ Stefano aiutato da Bibi e da Francesco porta in barca un bel tonnetto. Pulirlo  con il nuovo coltello a serramanico di Alex è un gioco da ragazzi, taglia la pelle coriacea del tonno come fosse burro.

Alex si è beccato il virus schifoso, ma è assolutamente necessario che Bibi smetta di frequentare delle giostraie.

Per cena tartare di tonno e tonno scottato, ma abbiamo dei sospetti che non sia proprio fresco.

Verso le 20 riaccendiamo il motore dopo 14 ore di sola vela, primo turno ragazzi, poi alle 1 Mara e Chicco.